L'antiproibizionismo è legalità, nonviolenza, democrazia; un concetto laico, liberale e soprattutto Radicale...

Nessuna risposta
gianni
Ritratto di gianni
Offline
Iscritto: 07/16/2010

Agli amici e compagni antiproibizionisti – leggete, aderite e diffondete, grazie.
Pubblicato il | agosto 9, 2011 | No Comments

Il 14 agosto un giorno di sciopero totale della fame e della sete, per la convocazione straordinaria del Parlamento su Giustizia e Carceri

Come antiproibizionista radicale, sono dal 31 luglio impegnata in una iniziativa nonviolenta di sciopero della fame ad oltranza con l’obiettivo di portare fuori dal carcere consumatori, piccoli spacciatori, tossicodipendenti e coltivatori, rivolta ai due firmatari della cosiddetta legge Fini-Giovanardi, il Presidente della Camera Gianfranco Fini, quindi, e il sottosegretario con delega alle politiche sulle droghe, Carlo Giovanardi.
Di fronte al richiamo che da tante autorevoli voci è venuto, dalla Global Commission fino alle più recenti, espresse in Italia dal Presidente Napolitano, in favore di una decriminalizzazione progressiva dei reati “di droga”, è necessario dare loro forza, con iniziative di lotta nonviolenta.
Vi invito ad aderire a questa giornata di iniziativa nonviolenta, tesa ad una convocazione delle Camere straordinaria, che affronti i problemi legati alla giustizia, alle condizioni carcerarie e alla depenalizzazione e depenitenziarizzazione dei reati senza vittima.

Ce la faremo, con la partecipazione di tutti
Claudia Sterzi

Where to buy revia safe & cheap?